16/04/2015

Rouen scura

Abbiamo iniziato ad allevare l’Anatra Rouen scura nel 2014, con esemplari provenienti da un ceppo italiano più volte premiato ai Campionati italiani FIAV. Nata in Francia, patria degli animali da cortile da ingrasso e perfezionata in Inghilterra, oggi la Rouen scura è una delle migliori razze di anatra domestica da carne, ovaiole ed ornamentale.

Ecco le foto dei nostri riproduttori:

Rouen scura

Lo standard redatto dalla Federazione Italiana delle Associazioni Avicole (FIAV

I – GENERALITA’

Origine

Selezionata per fini economici a partire da anatre di campagna, nei dintorni di Rouen (Francia). Perfezionata per la taglia e il colore in Inghilterra. Uovo peso minimo g. 80. Colore del guscio: da bianco a verde bluastro. Anello: Maschio e femmina: 18

II – TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE

Anatra molto grossa dal temperamento calmo; di forma rettangolare propria nelle razze da carne. Portamento orizzontale con presenza di ampia chiglia.

III – STANDARD

(Aspetto generale e caratteristiche della razza)

1 – FORMA

Tronco: lungo,largo e profondo; più corto nella femmina che nel maschio. Testa: allungata e rotonda; fronte poco accentuata; guance poco appariscenti. Becco: lungo nel maschio; largo con parte superiore leggermente concava; verde oliva con unghiata nera a forma di uncino. Nella femmina di lunghezza media, un po’ più corto di quello del maschio; bruno-giallo; al centro leggero disegno nerastro che si estende anche alla punta; unghiata nera. Occhi: iride scuro. Collo: di media lunghezza nel maschio; leggermente arcuato. Un po’ più corto nella femmina. Dorso: lungo, leggermente bombato. Ali: lunghe e portate ben serrate al corpo. Non troppo strette, dovrebbero coprire il dorso il più possibile. Coda: orizzontale e chiusa. Petto: prominente, pieno e profondo; formazione della chiglia ben dritta. Zampe: forti; nascoste dall’abbondante piumaggio. Tarsi molto forti; di lunghezza media; rosso arancio nel maschio, rosso pallido nella femmina; unghie scure. Ventre: profondo; una piega (chiglia) di pelle si stende dal petto fino al ventre. Linea inferiore della chiglia dritta, non deve toccare il suolo.

Difetti Gravi:

Mancanza di taglia e di lunghezza; assenza della chiglia.

2 – PESI

Maschio: kg. 3,5 Femmina: kg. 3,0

3 – PIUMAGGIO

Conformazione: ben sviluppato; liscio.

IV – COLORAZIONI

SELVATICA

MASCHIO

testa e collo blu-verde brillante; nel terzo inferiore collare preciso e stretto, aperto sul dietro. petto bruno-rosso o bruno cioccolato che deborda il meno possibile nel colore grigio perla argento dei fianchi e delle gambe che termina sotto la coda. Dorso scuro che passa progressivamente al nero. Riccioli neri a riflessi verdi. Piccole copritrici delle ali grigio argento che passano al brunastro. Specchio di colore blu-verde al centro dell’ala, delimitato anteriormente e posteriormente da una banda nera, più una fine banda bianca.

FEMMINA

Testa bruna di media intensità; leggero schiarimento del sopracciglio ammesso. Collo un po’ più chiaro. Dorso, petto, fianchi e regione addominale bruno dorato sostenuto con disegno, chiaro e preciso, bruno-nero a forma di ferro di cavallo. Il disegno è più preciso sul dorso e sui fianchi mentre e poi flebile sul ventre e sul petto. Il disegno è così composto: colore di fondo bruno (bruno chiaro ammesso nella parte centrale) con doppia orlatura bruno nero a forma di ferro di cavallo, all’esterno orlatura bruno dorato intenso a forma di ferro di cavallo. Specchio come quello del maschio con delimitazioni nero e bianco.

[WD_Button id=5370]

Condividi suShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on TumblrShare on VKShare on RedditPrint this pageEmail this to someone

Hit Counter provided by orange county divorce attorney